Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Percorsi

PercorsiTroina, 6000 anni di storia e di tradizioni ancora vive

La città di Troina, arroccata a 1120 metri di quota, a cavallo tra i due monti Muganà e san Pantheon, domina dall’alto un vastissimo territorio da dove si possono godere splendidi panorami delle provincie di Enna, Catania, Messina, Siracusa e Palermo.
Coppie    Famiglie    Giovani    Scuole   

Luoghi e risorse da visitare

Campagne di Troina

Campagne di Troina

Nessun costo
Nessun numero

Le variopinte e variegate vallate , che degradano dai Nebrodi, ricche dei segni geologici con rocce multiformi colorate che spesso rigano le colline attraversandole dalle valli fino in cima. Secoli di coltivazione e lavorazione della terra hanno caratterizzato è reso uniche le vallate di Troina.

S.Michele Arcangelo ( Vecchio )

S.Michele Arcangelo ( Vecchio )

Nessun costo
Nessun numero

Questo fu il primo ed uno dei più famosi Monasteri Basiliani edificati in Sicilia dopo la conquista normanna. Nel 1061 il Conte Ruggero, come riconoscimento dell'aiuto Divino per la vittoria contro i Saraceni, lo fece costruire su un ameno colle e lo dotò di vasti possedimenti e privilegi, fra cui...

S.Michele Arcangelo ( Nuovo )

San Michele Arcangelo ( Nuovo )

Nessun costo
Nessun numero

Il nuovo Monastero di San Michele Arcangelo, edificato intorno 1700 nelle vicinanze della città, mostrava la grandiosità testimoniata ancora oggi dai ruderi. Presso l'archivio storico è conservato il plastico della struttura originaria. '' ...Il ceto patrizio che governa la città assieme al cler...

Chiesa della Madonna della Catena (Pantheon - Catinone)

Chiesa della Madonna della Catena (Pantheon - Catinone)

Nessun costo
Nessun numero

Si tratta soltanto del rudere di una Chiesetta ubicato nella periferia sud-ovest dell'attuale abitato. Già nel 1304 apparteneva ai Cavalieri di Malta e se ne trova menzione in un diploma di P. Benedetto IX. Secondo l'archeologo Cleofe Canale, la Chiesa fu ricavata da un'antica terma romana del peri...

Chiesa e Convento di S.Agostino

Chiesa e Convento di S.Agostino

Nessun costo
Nessun numero

Chiesa e Convento di S.Agostino, risale alla fine del '700, ha pianta ottagonale e facciata in stile neoclassico, conserva il fercolo d'argento di San Silvestro. Si apre su un'ampia piazza racchiusa in un loggiato di grande suggestione, stravolto dagli interventi degli ultimi tempi. I frati agostini...

Paesaggi nel comune Troina

Paesaggi

Nessun costo
Nessun numero

Paesaggi mozzafiato dominati dall'Etna della campagna siciliana, e dei Nebrodi.

Chiesa Madre Maria Santissima Assunta

Chiesa Madre Maria Santissima Assunta

Nessun costo
Nessun numero

La Chiesa Madre prima cattedrale normanna di rito latino in Sicilia, dopo la cacciata degli Arabi, fu voluta da Ruggero d'Altavilla dopo qualche anno dal suo arrivo a Troina. I lavori iniziarono nel 1065 per poi essere completati nel 1078. Dotata di immensi possedimenti e beni fu chiesa palatina e, ...

Oratorio del Santo Rosario

Oratorio del Santo Rosario

Nessun costo
Nessun numero

E' una piccola Cappella al quale si accede da una modesta porticina che dà sul Sacrato della Chiesa Madre. La Chiesa, mononavata, fu costruita tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX sec. L'abside è stata ricostruita dopo il crollo causato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. La Chie...

Oratorio del Santissimo Sacramento

Oratorio del Santissimo Sacramento

Nessun costo
Nessun numero

Vi si accede da sotto l'arco del Campanile, all'inizio di via Papa Urbano II. Questa Chiesetta è in sostanza la cripta dell'attuale Chiesa Madre, corrispondente al transetto dell'antica Cattedrale Normanna. Inizialmente fu dedicata a Santa Lucia, ma dopo la sopraelevazione della Cattedrale normanna...

Per le vie di Troina

Per le vie di Troina

Nessun costo
Nessun numero

Passeggiare per le vie del borgo medievale, e ammirare gli scorci dai panorami mozzafiato.

Quartiere Arabo

Quartiere Arabo (Mura dell'antica Città)

Nessun costo
Nessun numero

Centro militare per eccellenza e via di comunicazione tra la Sicilia occidentale e quella orientale, è stato sempre sito ambito dai popoli che si stanziarono da conquistatori o da liberatori, nell'isola. La sua parte alta non a caso consisteva in un enorme Castello (la cui estensione andava dall'at...

Torre Capitania nel comune Troina

Torre Capitania

Nessun costo
Nessun numero

sec. XII. Oggi sede di un museo, ha ancora integre le celle del carcere borbonico.

Chiesa di San Silvestro

Chiesa di San Silvestro

Nessun costo
Nessun numero

Sorge nello stesso luogo dove fu rinvenuto nella seconda metà del XIII secolo d.c., in circostanze miracolose, il corpo di San Silvestro Monaco, patrono della città di Troina. Secondo gli scritti di Padre Giacinto da Troina la Chiesa fu completata e consegnata alla locale Fratellanza di San Silves...

Cappella di San Silvestro

Festino di San Silvestro

Nessun costo
Nessun numero

Tra maggio e giugno, si svolge il Festino di San Silvestro, ciclo di feste molto suggestive: Rami e Alloro, Ddarata, Kubbaita, e Uscita della Vara. La tradizione del Festino è molto sentita dalla gente troinese che vi riversa il suo profondo sentimento religioso; sono momenti in cui ci si riappropr...

Chiesa della Santissima Annunziata (Chiesa del Carmine) e Convento

Chiesa della Santissima Annunziata (Chiesa del Carmine)

Nessun costo
Nessun numero

Dedicata alla SS. Annunziata, la Chiesa viene comunemente chiamata del 'Carmine'. Attaccati alla chiesa si trovano il convento dei Padri Carmelitani, e l'elegante campanile cuspidato del 1597 che finisce a cono rivestito di piastrelle di maiolica. La Chiesa, all'esterno, ha perduto, attraverso i rif...

Lago Sartori (diga Ancipa)

Lago Sartori (diga Ancipa)

Nessun costo
Nessun numero

A pochi chilometri dal centro abitato un paesaggio naturalistico veramente singolare: all'interno di 42.000 ha di bosco, il lago Sartori (diga Ancipa), luogo nel quale i colori della natura con le loro tinte forti, si contrastano in uno scenario che dà spettacolo. L'artificialità del bacino non ha...

 I VOSTRI COMMENTI


Nessun commento

Accedi o registrati gratuitamente
per inserire la tua recensione










x
he