Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Trapani > Castellammare del Golfo > Cosa vedere qui > Castello Arabo Normanno
avantiavanti
 4307 visualizzazioni

Monumentale, Storico, Castelli e torri, Museale

Le prime notizie riguardanti il castello arabo-normanno di Castellammare del Golfo sono riferite dal geografo arabo Idrisi nel suo "Libro di Re Ruggero", risalente al 1154. Egli riferisce che Nessun castello pi forte di sito n meglio per la costruzione che questo qui [...]. La costruzione del castello si attribuisce agli Arabi che lo eressero, intorno al X secolo, sulle rovine di preesistenti fortificazioni. Il castello venne edificato su uno sperone roccioso prossimo al mare, collegato alla terraferma tramite un ponte levatoio. Ampliato dai Normanni, divenne poi un'importante fortezza degli Svevi che lo cinsero di mura e vi innalzarono delle torri. Al centro delle lotte fra Angioni e Aragonesi, nel 1314 Castellammare si arrende a Roberto d'Angi. Due anni pi tardi gli Aragonesi hanno la meglio e si impadroniscono del castello, del quale distruggono parte delle fortificazioni ed una delle torri. Successivamente il Castello fu ricostruito e divenne dimora di numerose famiglie principesche, vassalle dell'Imperatore. Nel 1500 il castello aveva due torri merlate: una detta "di San Giorgio", l'altra "della Campana". Nel 1521 il fortilizio viene protetto da una prima cinta muraria e, nel 1537, venne eretta una terza torre, chiamata "il Baluardo". Nel 1587 venne completata la seconda cinta muraria, munita di tre porte d'accesso. in questo periodo che il ponte levatoio venne sostituito dal ponte in muratura tutt'oggi esistente. Oggi il castello stato restaurato e ospita, al suo interno, il Polo Museale "La memoria del Mediterraneo" che ha lo scopo di conservare e valorizzare il patrimonio storico, artistico ed etno-antropologico della citt e del suo territorio. Esso articolato in quattro sezioni: Museo dell'acqua e dei mulini, Museo delle attivit produttive (Fondazione "Annalisa Buccellato"), Museo archeologico e Museo delle attivit Marinare.
Fonte: http://www.prolococa...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

Castello Arabo Normanno  

+ Inserisci info
0
0
2
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Spiaggia di Guidaloca

 

Chiesa di Maria Santissima della Scala

 

Museo sommerso

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT

Torre di Scopello

 

Palazzo Crociferi (Convento dei Padri Crociferi)

 

Santuario Madonna del Soccorso (Chiesa Madre)

 


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Hotel

RELAIS ANTICHE SALINE

a Paceco, Trapani - 34,1 km

Il baglio è una tipologia architettonica che nasce per definire luoghi di difesa e controllo divenu...

Dove mangiare

Particolare
Ristorante

ANTICHI SAPORI

a Trapani, Trapani - 33,4 km

Nei locali di un'antica taverna, frequentata un tempo dai pescatori locali, nel cuore storico di "Dr...

Servizi Commerciali

Salina Culcasi
Market

SALE NATURA SALINE CULCASI

a Paceco, Trapani - 34,2 km

Il sale marino integrale è un prodotto più completo rispetto al comune sale raffinato. Oltre al so...

OffertaOfferte

Lava cave & Bove Valley

Disponibili  
30

40,00 €
30,00 €











x
he