Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Ragusa > Ragusa > Cosa vedere qui > Santuario della Madonna del Carmine
avantiavanti
 1375 visualizzazioni

Religioso, Storico

Dopo la guerra, nel 1946, il P. Generale, P. Pier Tommaso, affid alla Provincia Veneta il compito di restaurare la Provincia siciliana di S. Alberto, costituita nel 1632 e soppressa nel 1866. Il 29 settembre 1946 P. Casimiro del Preziosissimo Sangue, P. Pasquale del SS. Sacramento, P. Paolo di S. Teresa e F. Silvestro di S. Giovanni della Croce fecero l'ingresso ufficiale nella chiesa del Carmine affidata alla loro cura. Per i primi sette mesi furono ospitati nella foresteria delle Carmelitane Scalze, poi in una casetta vicino alla chiesa messa a disposizione da un buon vecchietto, "don Giovannino".
Alla fine del 1948, dopo varie promesse non mantenute da parte delle autorit civili, si sentirono costretti a occupare con la forza l'aula magna della scuole, annessa alla chiesa. E finalmente nel 1950 ottennero un edificio tutto nuovo, costruito in un primo tempo come scuola. Nonostante queste disagi, la chiesa, dichiarata Santuario cittadino nel 1953, era diventata un centro molto fervoroso di vita cristiana, sempre molto affollata e ricca di associazioni. Per cui sorse l'idea di ricostruire pi grande e possibilmente pi bello il Santuario. Dopo aver ottenuto altri locali dal Comune, nel 1956 fu demolita l'antica chiesa settecentesca e si iniziarono i lavori per la nuova, su disegno del giovane architetto ragusano Biagio Mancini. Il Santuario, completato nel luglio del 1962, si present a tutti veramente degno del trono della Madonna del Carmine. Oggi lo si ammira per la sua linea moderna dominata dalle forme quadrate e rettangolari che richiamano ai valori essenziali dello spirito. L'interno luminoso invita alla gioia dell'anima che, spoglia da ogni attaccamento terreno, aspira direttamente a Dio. Con questo monumento il primo pioniere del rifiorito Carmelo Teresiano di Sicilia, P. Casimiro del Preziosissimo Sangue, poteva unirsi in cielo alla sua Regina.
Fonte: http://www.carmelosi...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Foto

Foto  

+ Inserisci foto
Video

Video  

+ Inserisci video
Eventi

Eventi  

+ Inserisci evento
1
0
0
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Palazzo Zacco (Museo del tempo contadino e Civica Raccolta Carmelo Cappello )

 

Ponte Vecchio (Ponte dei Cappuccini o Ponte Padre Scopetta)

 

Museo della Cattedrale

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Museo Riproduzioni Abiti Medievali

Chiesa di Santa Barbara

 

Cattedrale di San Giovanni Battista

 

Chiesa di Santa Lucia

 


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

camera letto matrimoniale
Affitta camere

NEL CUORE DI RAGUSA IBLA

a Ragusa, Ragusa - 89,1 km

Piccola casa nel centro storico dichiarato "Patrimonio dell' Unesco". La casa è su due livelli: al...

Dove mangiare

Bar, Braceria, Buffet, Caffetteria, Cibo...

ALLUè

a Ragusa, Ragusa - 20,5 km

Sito a,ll'interno del porto turistico di marina di ragusa, ristorante sulla spiaggia.

Servizi Commerciali

Artista, Museo, Street Shop

APERTO ARTI IN LABORATORIO

a Ragusa, Ragusa - 89,1 km

atelier d'arte, museo di etnoreperti, galleria d'arte, laboratorio grafico- artistico

OffertaOfferte

Lava cave & Bove Valley

Disponibili  
30

40,00 €
30,00 €

Made in Sicily

Artistico

L'ALBERO DELLA VITA

10,00 / 1.00 unita

x
he