Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Agrigento > Licata > Cosa vedere qui > La Grangela
avantiavanti
 1751 visualizzazioni

Parchi, Riserva, Archeologico, Mitologico, Storico

Tra le opere idrauliche di maggior fama, nota nei secoli e studiata da archeologi e storici , il pozzo della Grangela, posto ai piedi della montagna di Licata a pochi metri dal palazzo di citt. Non si hanno informazioni certe riguardo all'epoca di costruzione di questo pozzo, ma molto probabile che risalga al periodo preellenico. Le incerte origini hanno determinato la nascita di molte leggende, storielle o racconti. Diversi sono i pareri degli storici in merito all'utilizzo del pozzo. Alcuni sostenevano che che la Grangela si spingesse fin sotto il letto del fiume Salso e oltre, qualche altro vi ha visto un impianto pseudo termale, ma ci che si sa con certezza che la Grangela un pozzo di tipo filtrante che serviva per l'approvvigionamento idrico di questa parte dell'antica Licata. La Grangela costituita da un antico vano sotterraneo scavato nella roccia, profondo circa 18 metri. Parallelamente al vano del pozzo si svolge una scala di circa 100 gradini, che d accesso al fondo dello stesso e dal quale si dipartono quattro brevi cunicoli, di cui tre a fondo cieco, sbarrati forse nel tempo dall'uomo o da crolli. Questi quattro canali giungevano alle falde acquifere per trasferire nel vano centrale di raccolta l'acqua, dove essa si purificava attraverso quattro vasche di decantazione e poi veniva prelevata. Nei periodi in cui la sorgente era ricca, la Grangela si colmava quasi completamente, per cui gli antichi licatesi potevano attingere all'acqua dall'alto di via Grangela. Nei periodi di magra, man mano che la sorgente si andava impoverendo e il livello dell'acqua si andava abbassando, i licatesi andavano attingendo l'acqua quasi inseguendola lungo le scale, finch nei periodi di siccit arrivavano sino ai margini della vasca di raccordo. Varie leggende si sono tramandate su questo luogo. La pi interessante quella riguardante i Rianeddri ossia degli spiriti che si pensava la infestassero. La leggenda narrava che questi spiriti maligni rapissero sette bambini nel cuore della notte e li portassero gi nei meandri del pozzo, dove li uccidevano per impossessarsi dei tesori in esso contenuti. Proprio di fronte alla Grangela si trovano i camminamenti dell'ex Castel Nuovo oggi denominati rifugi antiaerei, poich nella seconda guerra mondiale furono utilizzati come rifugi per la popolazione licatese.
Fonte: http://iluoghidelcuo...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Foto

Foto  

+ Inserisci foto
Video

Video  

+ Inserisci video
Eventi

Eventi  

+ Inserisci evento
0
0
0
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Duomo di Santa Maria la Nuova (Chiesa Madre)

 

Palazzo Frangipane

 

Palazzo Bosio

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Particolare campanile

Area archeologica Ipogeo Stagnone Pontillo

 

Bagni Greci di Gela

 

Area Archeologica Bosco Littorio (Emporio Greco)

 


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Affitta camere, Bed And Breakfast, Casa ...

ALBERGO DIFFUSO CULTURART HOUSE

a Agrigento, Agrigento - 36,6 km

Siamo lieti che abbiate scelto il nostro B&B Albergo Diffuso CulturArt House di Agrigento per passar...

Dove mangiare

Ristorante, Wine Bar

SAL8

a Agrigento, Agrigento - 36,2 km

Nel cuore di Agrigento nasce il Ristorante SAL8 dove una accoglienza altamente qualificato vi introd...

Servizi Commerciali

Riproduzione Botero
Artigianato

CERAMICANDO

a Agrigento, Agrigento - 36,2 km

Benvenuti in Ceramicando, laboratorio d'arte ceramica dal 1999. Virginia d'Alessandro, nasce ad Ag...

OffertaOfferte

SERVIZIO DI CERIMONIA

Disponibili  
99+

0,00 €
1.400,00 €

Made in Sicily

GUARDANDO UNA STELLA
Artistico

GUARDANDO UNA STELLA

10,00 / 1.00 unita

x
he