Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Catania > Grammichele > Cosa vedere qui > Museo Civico
avantiavanti
 1233 visualizzazioni

Museale, Storico

Nella piazza esagonale dedicata a Carlo Maria Carafa, accolto in alcuni ambienti del Palazzo Comunale di citt, il Museo Civico di Grammichele stato inaugurato nel gennaio del 1996 per esporre reperti, rinvenuti nel corso delle campagne di scavo, condotte dalla Sezione archeologica della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Catania o recuperati in diverse aree del territorio di Grammichele.I reperti vengono presentati all'interno di vetrine, distinte secondo le aree e i contesti stratigrafici di provenienza; si cercato di coniugare tale criterio con quello della seriazione cronologica attraverso le fasi culturali:dalla preistoria , fino al momento immediatamente precedente al terremoto del 1693. Questo ideale viaggio ha inizio,dunque,nella seconda sala con i reperti preistorici e protostorici rinvenuti nelle contrade Madonna del Piano e Molino della Badia,dove nel 1898 Orsi scopri una vasta necropoli della tarda et del Bronzo con corredi funerari ricchi di oggetti di metallo.Dalla fase preistorica e protostorica si procede verso l'et greca arcaica e classica,con i reperti provenienti dalla citt antica,la probabile Echetla,la cui storia,assieme alla descrizione delle circostanze dei ritrovamenti, raccontata attraverso l'analisi delle necropoli,del contesto urbano e dell'area sacra. Le aree cimiteriali sono rappresentate da alcuni corredi funerari completi provenienti dalla imponente necropoli di Casa Cantoniera.
I corredi sono costituiti da vasellame di pregio di importazione attica,come le " kylikes"ad occhioni.L'area sacra,che gi Paolo Orsi individu a Poggio dell'Aquila dove rinvenne la grande statua fittile di divinit seduta sul trono,opera probabilmente di artigiani locali databile alla seconda met del VI secolo a.C., rappresentata,in un settore della terza sala,da statuette votive di divinit ctonie del tipo di quelle gi recuperate nel 1897,insieme a maschere femminili.Il santuario di Poggio dell'Aquila che si estende per un arco di tempo che va dalla fine del VII al IV a.C. relativo al culto di Demetra e kore; il carattere indigeno del santuario di Poggio dell'Aquila provato,oltre che dalla presenza di alcuni oggetti fittili di antica fattura locale,anche dalla peculiarit delle offerte votive,databili intorno alla met de V secolo a.C. Sempre nella terza sala, sono esposti reperti provenienti dall'abitato,che si estende su una vastissima area nella contrada Terravecchia. Si tratta sia di oggetti di uso comune, come i pesi del telaio,gli oscilla, le lucerne o le anfore da trasporto, che recano sul manico i bolli di fabbricazione,sia di metalli che testimoniano il giusto artistico degli abitanti, come un bel frammento di altorilievo raffigurante il dio Eros con sembianze di fanciullo,di tarda et ellenistica.Il frammento, rinvenuto nel novembre del 1994 doveva costituire parte della decorazione di un edificio di una certa rilevanza architettonica. Nell'ultimo settore della terza sala ,gi in uscita vengono proposte alcune ceramiche vasi di maiolica del XV-XVI secolo, con decorazioni a motivi vegetali o antropomorfi nella tecnica del blu cobalto, sono la testimonianza di una creativit artigianale che ancora oggi si mantiene a Grammichele, oltre nella vicina, e sotto questo aspetto pi nota Caltagirone.
Piazza Carlo Maria Carafa,1
Fonte: http://www.comune.gr...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Foto

Foto  

+ Inserisci foto
Video

Video  

+ Inserisci video
Eventi

Eventi  

+ Inserisci evento
0
0
0
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Chiesa di San Leonardo

 

Chiesa Madre di San Michele Arcangelo

 

Chiesa di Sant'Anna

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Foto di Gianni Polizzi

Museo della Cattedrale

 

Museo Civico "L'Italia in Africa"

 

Museo delle Bande Musicali

 


Scopri altre risorse simili
Museo Casa della Memoria e delle Arti (Palazzo Trao Ventimiglia)
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Centro Benessere, Hotel, Ristorante, Sal...

CASTELLO DI SAN MARCO CHARMING HOTEL & SPA

a Calatabiano, Catania - 74,8 km

Il Castello di San Marco charming hotel & Spa, immerso in un parco di 4 ettari, a soli 100 metri dal...

Dove mangiare

Azienda agricola, Medical Clinic, Pizzer...

Servizi Commerciali

Excursions on Mount Etna
Guida turistica

ANNAKITY

a Santa Venerina, Catania - 68,9 km

In Sicily nothing is just what it looks like, everything is full of history and meanings from lost t...

OffertaOfferte

SERVIZIO DI CERIMONIA

Disponibili  
99+

0,00 €
1.400,00 €

Made in Sicily

Artistico

OTTUPLICE SENTIERO

10,00 / 1.00 unita

x
he