Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Palermo > Ciminna > Cosa vedere qui > Chiesa di San Francesco di Paola
avantiavanti
 219 visualizzazioni

Storico, Religioso

La chiesa di S. Francesco di Paola fu in origine dedicata a S. Leonardo, di cui esiste ancora una statua in legno e se ne celebra ogni anno la festa a 6 novembre. In essa vi era una confraternita religiosa, che amministrava le rendite. S'ignora l'epoca precisa in cui fu costruita, perché manca il titolo di fondazione. La storia certa di questa chiesa cominciò nei primordi del secolo XVII.
Nel 1608 alcuni Padri dell'ordine dei Minimi di S. Francesco di Paola vennero a stabilirsi in questa Terra e cominciarono a fabbricare il convento con la relativa chiesa. Essi avevano scavato le fosse delle fabbriche, quando venne loro offerta la chiesa di S. Leonardo insieme con onze cinque di rendite annuali, che la confraternita assegnò con atto del 13 dicembre VII ind. 1608 presso il notar Nicolo Facella da Ciminna, e l'Arcivescovo di Palermo confermò con memoriale del 10 gennaio VII ind. 1609.
I Reverendi Padri accettarono l'offerta e, lasciati i lavori iniziati, fabbricarono il convento a lato della detta chiesa, che d'allora in poi prese il nome di S. Francesco di Paola e divenne sacramentale.
La data della fondazione risulta anche da una antica lapide, esistente fino a poco tempo addietro nell'ex convento, e da quello che si legge a fog. 412 della cronaca generale dell'ordine dei Minimi, stampata a Parigi nel 1635.
Nel 1752 il convento era divenuto un poco cadente, e fu riparato dai frati colla spesa di onze 291.29.5, che in parte furono impiegate nelle fabbriche eseguite in altre case di loro proprietà.
Esso fu colpito dal R. Dispaccio del 17 dicembre 1768 sull'abolizione dei piccoli conventi, e pertanto il 20 agosto 1792 ne fu ordinata la soppressione. Nel 1844 il Decurionato, con deliberazione del 15 febbraio, fece istanza al Re pel ripristinamento del detto convento; ma essa rimase priva di effetti.
Nel 1890 la chiesa fu abbellita d'alcune pitture relative alla vita di S. Francesco di Paola ed eseguite dal compianto D. Francesco Cassata, e vi si celebra ogni anno la festa del detto santo.
Fonte: http://www.ciminna.e...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Foto

Foto  

+ Inserisci foto
Video

Video  

+ Inserisci video
Eventi

Eventi  

+ Inserisci evento
0
0
0
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

La festa del SS. Crocifisso "Patri di li Grazij"

 

Chiesa di San Vito

 

Torre dell'orologio

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Stagnone di Marsala e Marettimo

Chiesa di Santa Lucia (S. Maria di Porta S. Gerardo)

 

Chiesa Matrice Santa Maria Maddalena

 

Chiesa e Convento dei Cappuccini

 


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Affitta camere, Bed And Breakfast

NAMAROOMS

a Palermo, Palermo - 31,7 km

b&b namerooms

Dove mangiare

Bar, Caffetteria, Pub, Ristorante

RISTORANTE SENSO INVERSO

a Bagheria, Palermo - 17,1 km

Ristorante Wine & Sushi Bar

Servizi Commerciali

Il Caseificio - Le Prelibatezze del Feudo Pollichino
Azienda agricola, Caseificio

SOCIETà AGRICOLA LE PRELIBATEZZE DEL FEUDO POLLICHINO S.N.C.

a Contessa Entellina, Palermo - 40,4 km

Prodotti di nicchia provenienti da pascoli biologici.

OffertaOfferte

Visita all'Oasi di Fiumefreddo

Disponibili  
99+

5,00 €
5,00 €

Made in Sicily

Artistico

CASCATE

10,00 / 1.00 unita

x
he