Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Catania > Catania > Cosa vedere qui > Palazzo del Tezzano o San Marco
avantiavanti
 2415 visualizzazioni

Natura, Storico, Monumentale

Due fattori incisero sul sorgere di altre strutture: la peste del 1347-'48 e la permanenza della coorte aragonese in citt. Sorsero cos lo storico Ospedale di San Marco (sulla fondazione le fonti non sono certe: appare in un documento del 1336, ma l'edificazione della struttura solo nel ventennio 1372-1391) e per iniziativa privata di due nobili catanesi, l'Ospedale dell'Ascensione e un altro, con annessa una cappella e gestito dal monastero di S. Maria di Novaluce, nella contrada residenziale di Castello Ursino.
L'Ospedale San Marco, inizialmente situato nel Foro Lunare, ossia il largo alle spalle della chiesa di S. Maria dell'Elemosina gi Regia Cappella, diviene presto uno dei maggiori centri sanitari dell'Isola: qui infatti viene inventato l'innesto cutaneo %u201Call'italiana%u201D da Antonio Branca de Minutis, da qui provengono i maggiori Protomedici di Sicilia e, nel 1445 per bolla papale sar il solo San Marco l'Ospedale riconosciuto che incamerer a s gli altri nosocomi catanesi e anche quelli di Acireale. La solidit finanziaria %u2013 dovuta anche agli esercizi di pubblica utilit associati quali la macellazione bovina, la pesa delle merci e un servizio di farmacia %u2013 giunger al suo massimo nel 1620, anno in cui si registra una rendita annuale pari a 40 volte la cifra raggiunta nel 1937.
L'Ospedale si trasferisce nel 1684 nei locali dell'ex convento di Santa Lucia, ricavato entro la cortina muraria detta Bastione di San Giovanni e risalente al Medioevo. I vecchi locali del San Marco invece accolsero da tale data la sede dell'Universit degli Studi la quale, gi dal suo nascere nel 1444, prevedeva anche l'insegnamento della disciplina medica. Il sisma del 1693 distrusse le diverse fabbriche e l'Ospedale San Marco si trasfer nella sua sede storica del Piano di Jaci, odierna piazza Stesicoro, al palazzo Tezzano per iniziativa del conte Nicol. Il nuovo edificio %u201Cin quo neque elegantiam, neque amplitudinem desideres%u201D, venne considerato innovativo per l%u2019epoca e capace di 200 posti letto, venne inaugurato nel 1724 con l'aggiunta di due colonne medioevali veneziane. Tuttavia la sede apparve presto insufficiente e per fornire all%u2019utenza locali pi adeguati nel 1880 viene inaugurato il nucleo dell%u2019attuale sede. Anche questa volta, come al momento della fondazione, determinante il contributo economico dell%u2019amministrazione comunale, che per viene concesso a condizione che la nuova struttura venga intitolata a Vittorio Emanuele II.
Fonte: htpp://www.stelleamb...Inserito da Stelle_e_Ambiente   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
2
0
1
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Piazza Stesicoro

 
Piazza Stesicoro

Via dei Crociferi

 
Via dei Crociferi

Anfiteatro Romano

 
Anfiteatro Romano


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Interno Santuario

Chiesa di Sant'Agata al Carcere

 
La finestrella.

Piazza Stesicoro

 
Piazza Stesicoro

Via dei Crociferi

 
Via dei Crociferi


Scopri altre risorse simili
Prospetto della Collegiata
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Bed And Breakfast, Camping

B&B - CAMPING ALMOETIA

a Calatabiano, Catania - 29,7 km

Il Camping ALMOETIA è ubicato in Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo, circondato dalle p...

Dove mangiare

Azienda agricola, Medical Clinic, Pizzer...

Servizi Commerciali

Gioielleria

ARGENTO VIVO

a Catania, Catania - 0,1 km

L'azienda "Argento Vivo" nasce nel 1990, frutto dall'esperienza di Giuseppe Calderaro e della moglie...

OffertaOfferte

Visita all'Oasi di Fiumefreddo

Disponibili  
99+

5,00 €
5,00 €

Made in Sicily

Santa e martire
Artistico

Santa e martire

5.000,00 / 1.00 unita











x
he