Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Siracusa > Siracusa > Cosa vedere qui > Orecchio di Dionisio (Latomia del Paradiso)
avantiavanti
 900 visualizzazioni

Riserva, Archeologico, Mitologico, Storico, Parchi, Siti unesco

La latomia del Paradiso la pi grande della Neapolis. Il suo percorso solo parzialmente visitabile, poich alcuni punti sono chiusi e non percorribili. In alcuni suoi tratti raggiunge la considerevole profondit di 65 metri. Da essa si estraevano i blocchi di pietra pi grandi. Al suo interno si aprono delle grandi cavit chiamate Orecchio di Dionisio, Grotta dei Cordari e Grotta del Salnitro.
La fama di questa eco tanto vasta che si considera privo di valore il soggiorno a Siracusa se il visitatore, siciliano o straniero, non sia andato a sentirne gli effetti.
(Jean Houl Voyage pittoresque des isles de Sicile, de Malte et de Lipari. (1782-1787))
L'Orecchio di Dionisio (o Orecchio di Dionigi) una grotta artificiale che si trova nell'antica cava di pietra detta latomia del Paradiso, sotto il Teatro Greco di Siracusa. Scavata nel calcare, alta circa 23 m e larga dai 5 agli 11 m, e si sviluppa in profondit per 65 m, con un andamento ad S che lo rende anche un luogo di amplificazione acustica dei suoni.
Secondo la leggenda, la sua particolare forma ad orecchio d'asino fece coniare al pittore Caravaggio, recatosi nella citt aretusea nel 1608 in compagnia dello storico siracusano Vincenzo Mirabella, l'espressione Orecchio di Dionisio. Secondo la tradizione infatti il tiranno Dionisio fece scavare la grotta dove rinchiudeva i prigionieri, e appostandosi all'interno di una cavit superiore ascoltava i loro discorsi. Grazie alla sua forma, l'Orecchio di Dionisio possiede caratteristiche acustiche tali da amplificare i suoni fino a 16 volte. Secondo alcuni la presenza della cavit posta sotto la cavea del Teatro Greco, favorisce l'acustica del teatro.
Secondo le ricostruzioni di Eliano, Dionisio avrebbe rinchiuso il poeta Filosseno, con la colpa di non apprezzare le opere letterarie del tiranno, in questo luogo o nella vicina "Grotta dei cordari". Eliano afferma infatti che il poeta era stato rinchiuso: "nella grotta pi bella delle Latomie, dove aveva composto il suo capolavoro, il Ciclope: grotta che in seguito aveva preso il suo nome".
Fonte: http://it.wikipedia....Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Foto

Foto  

+ Inserisci foto
Video

Video  

+ Inserisci video
Eventi

Eventi  

+ Inserisci evento
2
0
0
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

La Grotta dei Cordari

 

Ara di Ierone II

 

Angolo del papiro

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Viste dal piazzale del Calvario

Mulini di Galerme

 

Teatro greco di Siracusa

 
Koilon e diazoma.

Chiesa di San Nicolò ai Cordari e Piscina romana

 


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Appartamento, Bed And Breakfast, Casa va...

CASA ANTIOCO - CASA VACANZA

a Siracusa, Siracusa - 1,0 km

Casa Antioco è situata in posizione strategica nel cuore di Siracusa, a soli m.500 dal Parco Archeo...

Dove mangiare

la nostra sala
Ristorante, Trattoria

TRATTORIA LA MAREGGIATA

a Siracusa, Siracusa - 2,2 km

Un nuovo locale nel cuore di Ortigia dove mangiare del buon pesce fresco. Aperto tutti i giorni. mez...

Servizi Commerciali

Sito Web / Portale, Web marketing

GOCCIA ADV

a Lentini, Siracusa - 30,9 km

SERVIZIO CREATIVO e COMPLETO Siamo uno studio grafico che vanta un'esperienza decennale. Avvalendoci...

OffertaOfferte

Massaggio

Disponibili  
10

50,00 €
35,00 €

Made in Sicily

Reliquario
Artistico

Reliquario

500,00 / 1.00 unita

x
he