Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Catania > Aci Catena > Cosa vedere qui > Palazzo Principe Riggio
avantiavanti
 7472 visualizzazioni

Storico

"Ben presto dunque Aci Catena super tutti gli altri quartieri per nobilt d'istituto, ricchezza di edifizi, frequenza di popolo e copia d'uomini illustri. La residenza degli uomini pi colti che sedevano al governo della citt, l'affluire del popolo, il quale naturalmente tende verso il centro in cui si agitano gli affari, dovevano per necessit darle il primo posto. L'ebbe poi addirittura con la residenza dei principi Reggio, che ne furono signori. D. Stefano Reggio principe di Campofranco e Campoflorido, che nella occasione della spaventevole eruzione dell'Etna nel 1669 fu mandato a Catania dal vicer di Sicilia, come general vicario a fine di mantener l'ordine e procurare ogni possibile aiuto alla sventurata citt, dopo di avere ammirevolmente disimpegnato l'alto ufficio, innamorato di queste belle contrade ferm di portare qui la sua residenza, e compr per scudi 36.500 il dominio della citt di S.Antonio e S.Filippo, che la R. Corte nel maggio del 1643 aveva venduto per 36.000 scudi al marchese D. Nicol Diana di Cefal, perch la citt non aveva pagato gli scudi ventimila offerti per ottenere la separazione. Al marchese D. Nicol era successo il figlio D.Guglielmo Diana, il di cui dominio dur fino al 1672. I Diana Fabbricarono in Aci Catena il loro magnifico palazzo e contribuirono ad elevare a matrice la chiesa e a portare a luce la copiosa e cristallina sorgente dell'acqua nuova,%u2026 Il principe di Campoflorido, nel febbraio 1672 ricevette il possesso del dominio da Biagio La Calce, delegato della R. Corte. Il conferimento del possesso fu fatto con tutta solennit, ed in quella occasione il principe pubblic le leggi speciali che coveano reggere la citt: esse furono sagge e prudenti, dettate da valente legislatore. Lasci ai cittadini la facolt di eleggere i giurati, i giudici, gli offiziali tutti, riservandosi l'approvazione delle lroro decisioni; rigoroso, specie in quel che spettava all'amministrazione del pubblico censo, al buon andamento dell'annona, all'assestamento finanziario%u2026 Nel quartiere della Catena innalz un magnifico palazzo per la sua residenza. Nel 1678 al principe D. Stefano successe il figlio D. Luigi I, uomo di alte cariche, pio e liberale e che proponevasi di aggiustare le pendenze tra i rivali quartieri%u2026
Dalle "Memorie Storiche del Comune di Acicatena" di monsignor Salvatore Bella.
Fonte: Dalle "Memorie Stori...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

Meccanismo dell'antico orologio  

+ Inserisci info
11
0
5
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Chiesa di Santa Lucia

 
LA vara (fercolo) con la statua della Santa

CineNostrum

 
Cinenostrum 2013 - domenica 7 luglio, ? tutto pronto

Chiesa San Giuseppe

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Campanile del Duomo di Santa Maria Assunta

Torre di Casalotto

 
Torre di Casalotto

CineNostrum

 
Cinenostrum 2013 - domenica 7 luglio, ? tutto pronto

Chiesa di Santa Maria della Misericordia (Bianchi)

 
Facciata.


Scopri altre risorse simili
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove mangiare

Bar Rigoli - Aci Catena
Bar, Caffetteria, Edicola, Lottomatica, ...

BAR TABACCHI RIGOLI

a Aci Catena, Catania - 0,6 km

Tra le strade del limone Verdello, il Bar Rigoli non smette mai di accontentare i suoi clienti, test...

Servizi Commerciali

Iperstudio.com
Servizi informatici

IPERSTUDIO.COM

a Aci Catena, Catania - 3.577,7 km

Consulenza Informatica, sviluppo siti web, configurazione reti, assistenza PC, Assistenza Informatic...

OffertaOfferte

PROMO VISTA

Disponibili  
99+

140,00 €
60,00 €











x
he