Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Catania > Vizzini > Cosa vedere qui > Museo Casa della Memoria e delle Arti (Palazzo Trao Ventimiglia)
avantiavanti
 2296 visualizzazioni

Museo Casa della Memoria e delle Arti (Palazzo Trao Ventimiglia)

Monumentale, Storico, Museale, Parchi

Percorsa la scalinata intitolata a Lucio Marineo, in via Santa Maria dei Greci, sorge l'inconfondibile Palazzo barocco della famiglia Ventimiglia, citato nel romanzo di Mastro Don Gesualdo.
Nel prospetto è collocata una lapide marmorea con la scritta: "casa Mastro Don Gesualdo Motta". Di particolare pregio architettonico è il portale d'ingresso lavorato in pietra locale e le inferriate dei balconi.
"Dal palazzo dei Trao, al di sopra del cornicione sdentato, si vedevano salire infatti, nell'alba che cominciava a schiarire, globi di fumo denso, a ondate, sparsi di faville".
"Una vera bicocca quella casa i muri rotti, scalcinati, corrosi, delle fenditure che scendevano dal cornicione fino a terra; le finestre sgangherate e senza vetri; lo stemma logoro, scantonato, appeso ad un uncino arrugginito, al di sopra della porta"
da "Mastro Don Gesualdo", parte I, cap. I
"Il canonico si fermò su due piedi, in mezzo alla piazzetta, di fronte al palazzo dei Trao, alto, nero e smantellato"
da "Mastro Don Gesualdo", parte I, cap. VPercorsa la scalinata intitolata a Lucio Marineo, in via Santa Maria dei Greci, sorge l'inconfondibile Palazzo barocco della famiglia Ventimiglia, citato nel romanzo di Mastro Don Gesualdo.
Nel prospetto è collocata una lapide marmorea con la scritta: "casa Mastro Don Gesualdo Motta". Di particolare pregio architettonico è il portale d'ingresso lavorato in pietra locale e le inferriate dei balconi.
"Dal palazzo dei Trao, al di sopra del cornicione sdentato, si vedevano salire infatti, nell'alba che cominciava a schiarire, globi di fumo denso, a ondate, sparsi di faville".
"Una vera bicocca quella casa i muri rotti, scalcinati, corrosi, delle fenditure che scendevano dal cornicione fino a terra; le finestre sgangherate e senza vetri; lo stemma logoro, scantonato, appeso ad un uncino arrugginito, al di sopra della porta"
da "Mastro Don Gesualdo", parte I, cap. I
"Il canonico si fermò su due piedi, in mezzo alla piazzetta, di fronte al palazzo dei Trao, alto, nero e smantellato"
da "Mastro Don Gesualdo", parte I, cap. V
Fonte: www.comune.vizzini.c...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
0
0
1
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

Palazzo Comunale

 
Palazzo Comunali

Per le vie di Vizzini

 
Per le via di Vizzini

Palazzo Sganci

 


Scopri altre risorse
Casa di Mastro Don Gesualdo
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT

Oratorio Sant'Anna

 
Oratorio Sant'Anna

Chiesa di Santa Teresa

 
Santa Teresa

Piazzetta e via Santa Teresa

 
Piazzetta e Via Santa Teresa


Scopri altre risorse simili
Casa di Mastro Don Gesualdo
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Agriturismo, Azienda agricola, Bar, Brac...

Dove mangiare

Bar, Caffetteria, Gelateria, Pasticceria...

CAFFè & DOLCEZZE

a Aci Castello, Catania - 49,3 km

La pasticceria Caffè & Dolcezze, fondata dalla famiglia Catalano nel segno della tradizione dolciari...

Servizi Commerciali

Azienda agricola, Medical Clinic, Pizzer...

OffertaOfferte

Menu Fisso

Disponibili  
100

28,00 €
22,00 €

Made in Sicily

Artistico

IL SANGUE DELLA TERRA

10,00 / 1.00 unita











x
he