Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Palermo > Isola delle Femmine
 864 visualizzazioni

Il territorio comunale, tra i meno estesi della provincia, è posto alle pendici di pizzo Mollica e montagna Raffo Rosso e comprende l'omonimo isolotto, detto anche Isola di Fuori. Il comune deve il nome all'isolotto che gli sta di fronte chiamato appunto Isola delle femmine. Diverse leggende hanno subito il fascino esercitato dalla torre ormai in gran parte diroccata che sovrasta l'isolotto. Quella più conosciuta considera erroneamente la torre come prigione per sole donne. In realtà il nome "isola delle femmine" è frutto di un lungo processo di italianizzazione, infatti l'antico nome dell'isolotto, secondo la tradizione popolare, era "insula fimi", anch'esso frutto di un processo di omologazione e derivato da "isola di Eufemio", dal nome del generale Eufemio di Messina, governatore bizantino della Sicilia.
Sia la torre sulla terraferma, detta Torre di "dentro", sia quella sull'isolotto, detta Torre di "fuori", facevano parte del sistema di avviso delle Torri costiere della Sicilia. Quella sulla terraferma è sicuramente la più antica, di forma circolare; la tipologia del manufatto la fa risalire a quelle coeve di Capo Mongerbino e di Capo Rama, probabilmente costruite nel '400 al tempo del re Aragonese Martino il giovane. Quella sull'isolotto è invece di tipologia riconducibile all'architetto fiorentino Camillo Camilliani, molto più noto per essere stato l'artefice della Fontana Pretoria a Palermo.
Fonte: it.wikipedia.org/wik...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
0
0
1

Maria Santissima delle Grazie (Isola delle Femmine)

 
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Cattedrale di San Nicol?

Monreale

 
Porta ingresso, Piazza Guglielmo II

Santa Flavia

 
Il borgo marinaro di Porticello, frazione di Santa Flavia, visto dal parco archeologico di Solunto.

Terrasini

 


Scopri altri comuni vicino
Cefala Diana vista dal castello
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Affitta camere, Pizzeria, Ristorante

COZZO DI FERRO TURISMO RURALE

a Cefalà Diana, Palermo - 31,6 km

COZZO DI FERRO Turismo Rurale A pochi passi da Palermo, completamente immerso nel verde, con uno sp...

Dove mangiare

DolceCono Lungomare Isola delle Femmine
Gelateria

DOLCECONO

a Isola delle Femmine, Palermo - 0,5 km

DolceCono Il gelato artigianale.

Servizi Commerciali

Origami 3d Cannoli (si consiglia di allontarsi dallo schermo per vedere meglio). 150.000 pezzi
Artista

ORIGAMI 3D DI EMILIO

a Bagheria, Palermo - 25,6 km

L'arte degli origami con il cartoncino riciclato dei gratta e vinci.

OffertaOfferte

Lava cave & Bove Valley

Disponibili  
30

40,00 €
30,00 €

Made in Sicily

Sale integrale in confezione mista
Gastronomico










x
he