Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Scopri la Sicilia > Provincia di Agrigento > Agrigento > Cosa vedere qui > Santuario dell'Addolorata (Maria SS. dei Sette Dolori)
avantiavanti
 378 visualizzazioni

Santuario dell'Addolorata (Maria SS. dei Sette Dolori)

Storico, Religioso, Artistico

La Chiesa 'Maria SS. Dei Sette Dolori' volgarmente detta del Cannone, venne edificata nel 1670 circa, ad opera dalla nascente congregazione. La Costruzione e' ancorata ad uno sperone di tufo arenario, incorporando in essa una piccola e gia' preesistente edicola sacra. Ben presto si accorsero che il costone conteneva nella sua profondita' due cisterne di origine greca per la conservazione delle derrate alimentari. Le adattarono ai loro usi, ne scavarono una terza ed ottennero tre cripte per dare degna sepoltura ai propri iscritti, successivamente seguendo uno schema tipico ormai del quartiere, il "Rabato" intagliarono la roccia creando una parete della nascente Chiesa, il resto e' un vero e proprio corpo aggiunto. Il volume si presenta semplice e privo di articolazioni, solo la sobria facciata barocca e' stata oggetto d'attenzioni architettoniche. E' costituita da una cornice marcapiano, sormontata da tre edicole campanarie di piu' recente costruzione 1950. L'interno di stile barocco, si presenta ad unica navata, l'abside, che si innesta direttamente nella navata per mezzo di un ampio arco trionfale e' scavata interamente nella roccia. La ricca decorazione di stucco e' di manifattura Serpottiana, (Giacomo Serpotta), che occupa quasi interamente gli spazi e le pareti laterali e si raccorda con l'arco trionfale e l'arcone che sorregge il coretto. Alla semplicita' della volta ricostruita intorno gli anni 50' corrisponde tutta la ricchezza delle pareti dove si innalzano dieci colonne tortili, su cui sono avviluppati tralci di vite, che sorreggono altrettanti angeli che ostentano i simboli della passione. Gli angeli si rivolgono ai fedeli col chiaro intento di mostrar loro con a quali strumenti di tortura il Redentore ha manifestato il Suo Amore. Angeli che ci invitano a guardare oltre i ristretti orizzonti della vita di ogni giorno, piante rigogliose, conchiglie dischiuse che indicano accoglienza e protezione materna. Tutto rigorosamente bianco, candido, come la purezza di una Madre sempre Vergine. Forme rotondeggianti senza spigolosita' perche' tutto converga sul suo dolore, sul dolore perfetto: l'Addolorata. Sulla Commissione degli stucchi non si hanno notizie certe, sappiamo pero' che un agrigentino, Onofrio Russo, fu assunto da Giacomo Serpotta nel novembre del 1704, e che abbia potuto eseguire la preziosa manifattura. Nel luglio del 1862 viene nominato Confrate l'ingegnere Dionisio Sciascia, progettista in seguito del Teatro Regina Margherita, oggi Teatro Pirandello. Nel 1889 lo stesso redige un progetto per la costruzione della nuova sacrestia, e delle cappelle gentilizie dell'Arciconfraternita presso il cimitero di Bonamorone di Agrigento.
Nei suoi sotterranei, ai quali si accede da un'apertura ricavata dalla roccia, sono presenti delle cripte, dette appunto Cripte dell'Addolorata
Fonte: http://www.addolorag...Inserito da Alfredo Petralia   
Mostra / Nascondi

+ Inserisci info
Cosa vedere vicino

Cosa vedere vicino  

San Pietro

 
San Pietro

Santa Croce

 
Santa Croce

Via Giuseppe Garibaldi

 
Via Giuseppe Garibaldi


Scopri altre risorse
San Giuseppe
+ Inserisci risorsa
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT
Passeggiando per Castiglione

Santa Lucia, dell'Assunta

 
Santa Lucia, dell'Assunta

Santuario di San Calogero Eremita

 
Santuario di San Calogero

Basilica Santuario della Beata Maria Vergine Immacolata (Chiesa di San Francesco)

 


Scopri altre risorse simili
San Domenico
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Dove dormire

Affitta camere, Bed And Breakfast, Casa ...

ALBERGO DIFFUSO CULTURART HOUSE

a Agrigento, Agrigento - 0,9 km

Siamo lieti che abbiate scelto il nostro B&B Albergo Diffuso CulturArt House di Agrigento per passar...

Dove mangiare

Ristorante, Wine Bar

SAL8

a Agrigento, Agrigento - 1,3 km

Nel cuore di Agrigento nasce il Ristorante SAL8 dove una accoglienza altamente qualificato vi introd...

Servizi Commerciali

Associazione, Club, Guida turistica, Nol...

MEDITERRANEO YACHTING CLUB

a Agrigento, Agrigento - 4,6 km

Il Mediterraneo Yachting Club si presta ad ospitare imbarcazioni a vela e a motore anche di grandi m...

OffertaOfferte

Menù Pizza

Disponibili  
50

15,00 €
10,00 €

Made in Sicily

Tuma: Latte Ovino pastorizzato, fermenti lattici, caglio.
Gastronomico

Tuma

5,00 / 1000.00 g











x